Case Study

Un punto di riferimento per la ricerca libera e inclusiva

Reply ha lanciato la nuova presenza digitale della Fondazione Luigi Einaudi: un nuovo posizionamento digitale, un portale online e un'imponente digitalizzazione dell'archivio.

#Digital Experience
#Digital Asset Management

Una nuova presenza digitale per la Fondazione Luigi Einaudi

Il progetto mira a delineare la nuova presenza digitale della Fondazione Luigi Einaudi, con l'obiettivo di valorizzare e diffondere il ricco patrimonio culturale che l’istituto ha in custodia.
Attraverso il nuovo portale, oltre alla promozione di eventi e iniziative, la Fondazione si racconta e permette alla comunità di consultare parte della sua collezione: oltre 30.000 contenuti tra volumi e carte d'archivio. Questo permette alla Fondazione di adempiere alla sua missione, rendendo la conoscenza sempre più accessibile.

Lo studio delle scienze sociali per una società migliore

La Fondazione ha vissuto un momento cruciale di riflessione sulla propria identità, con un interrogativo fondamentale al centro: come raggiungere i propri obiettivi in un contesto sociale, culturale e accademico estremamente variegato? Se, da un lato, questi cambiamenti riguardavano nuovi linguaggi e strumenti di comunicazione - digitali e coinvolgenti - dall'altro, cambiava anche il comportamento dell'utente, con nuove modalità di ricerca nel panorama universitario italiano. Era quindi indispensabile un nuovo approccio per facilitare l'accesso alle risorse e alle attività della Fondazione, in particolare alla biblioteca e all'archivio, che devono offrire un accesso libero e inclusivo alla conoscenza.

Un intento chiaro:
leggere il passato, leggendo il presente

In questo contesto, emergeva la necessità di ridisegnare la presenza digitale della Fondazione, prendendo in considerazione non solo il nuovo messaggio da trasmettere, ma anche il canale utilizzato, in modo da poter raggiungere nuovi destinatari e comunicare con loro. Senza dimenticare la sfida di rendere ancora più accessibile il prezioso patrimonio della Biblioteca e dell'Archivio Storico: standardizzando l'uso dei contenuti, arricchendo il tutto con nuovi contenuti digitalizzati ed effettuando un’efficace riorganizzazione digitale.

La presenza online della Fondazione è stata ridisegnata convertendo l’approccio del sito web da un didattico a coinvolgente, attraverso percorsi narrativi e funzionali che ne evidenziano l’identità: non solo archivio e biblioteca (costantemente arricchiti), ma anche borse di studio, pubblicazioni e promozione di seminari e conferenze.

L'Archivio Digitale si basa su una soluzione Digital Asset Management (DAM) e contiene attualmente:

+32k

assets

+3k

libri

+29k

documenti
archiviati

567k

pagine ad alta risoluzione disponibili
per la consultazione

Il ruolo di Reply

TamTamy Reply, che ha ricoperto il ruolo di Project e Development management, ha collaborato con Bitmama Reply per il design e le nuove linee guida di comunicazione, e con Discovery Reply per la digitalizzazione e l'organizzazione del nuovo archivio digitale, soluzione enterprise di Digital Asset Management (DAM) su AWS Cloud. Le tre società di Reply hanno contribuito, con la loro esperienza, a raggiungere l'obiettivo di innovare la presenza digitale della Fondazione. Il risultato è una piattaforma performante, integrata con i sistemi già utilizzati, che fornisce oltre 30.000 contenuti, tra cui libri e documenti, conservati in un nuovissimo archivio digitale.

Picture

Nata nel 1964 con la donazione della collezione di Luigi Einaudi, la Fondazione rappresenta oggi un punto di riferimento per le scienze sociali. Nel corso degli anni, la continua crescita della biblioteca e dell'archivio - insieme al sostegno dato ai giovani studenti attraverso le borse di studio, la promozione di pubblicazioni e l'organizzazione di seminari e conferenze - hanno permesso alla Fondazione di realizzare la sua missione, rendendo il sapere sempre più accessibile.