LA RIVOLUZIONE
LOW CODE

Reply adotta approcci differenziati alle tecnologie Low Code a seconda degli impatti sulla struttura organizzativa.

Scarica la brochure

Scarica la brochure

Prima di compilare il form di registrazione, si prega di prendere visione dell'Informativa Privacy ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n° 679/2016

Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido

Privacy


Dichiaro di aver letto e ben compreso l'Informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità di marketing da parte di Reply SpA, in particolare per l’invio di comunicazioni promozionali e commerciali o la segnalazione di eventi aziendali o webinar, con modalità di contatto automatizzate (es. SMS, MMS, fax, e-mail e applicazioni web) e tradizionali (es. telefonate con operatore e posta tradizionale).

Aumentare la capacità produttiva dei team IT

Le Low Code Development Platform sono ambienti di sviluppo che, grazie a moduli di configurazioni e interfacce grafiche, permettono di accelerare la velocità di programmazione degli sviluppatori professionisti, poiché riducono al minimo l’attività di coding.

É in questo contesto che si inserisce la figura del Citizen Developer, definito come un utente aziendale, ma esterno al team IT, in grado di creare applicazioni dipartimentali, aziendali e anche pubbliche in autonomia in un contesto sicuro omologato dal Dipartimento IT.

Secondo Gartner, il 61% delle organizzazioni ha
avviato o pianificato iniziative di Citizen Development

Insieme si va più veloci e più lontano

La domanda di nuove applicazioni e servizi digitali è ormai difficilmente sostenibile per la maggior parte dei dipartimenti IT.
Per le aziende diventa quindi essenziale aumentare la capacità produttiva dei team.

Reply, oltre ad una consolidata esperienza nello sviluppo di modelli di business abilitati da nuovi paradigmi tecnologici, ha maturato l’esperienza necessaria per poter guidare efficacemente le aziende clienti anche nell’implementazione delle tecnologie Low Code.

Gli approcci Reply alle tecnologie Low Code Development Platform

Reply adotta due approcci che variano in base all'impatto sulla struttura organizzativa.

INNESTO DELLA PIATTAFORMA

APPROCCIO TATTICO

Richiede dalle 6 alle 8 settimane e consiste nel dotarsi di una piattaforma Low Code per sviluppare applicazioni che “vivono di vita propria” senza un impatto profondo/pervasivo sull’organizzazione aziendale.

Scopri il processo

HYPERAUTOMATION

APPROCCIO STRATEGICO

Consiste nell’implementazione di una piattaforma Low Code che si sposa con altre soluzioni, come ad esempio l’automazione, nell’ottica più ampia di efficientare e innovare i processi, sia interni che esterni, arrivando fino ai clienti finali.

Scopri il processo

La rivoluzione Low Code

Scarica la brochure