INTELLIGENZA ARTIFICIALE E CLOUD SI MUOVONO CON I ROBOT

Le prossime applicazioni degli Autonomous Mobile Robot firmate Reply e Microsoft

Scarica la brochure

Architettura di riferimento per gli Autonomous Mobile Robot

Gli Autonomous Mobile Robot (AMR) rappresentano il prossimo passo evolutivo per i veicoli a guida autonoma (AGV) e sono in grado di muoversi indipendentemente da un'infrastruttura centrale. Reply e Microsoft hanno sviluppato uno use case applicativo per rilevare potenziali danni ai veicoli, automatizzando completamente il processo grazie all'intelligenza artificiale (IA), il cloud computing e alla tecnologia avanzata di Autonomous Mobile Robot (AMR). L'architettura della soluzione dimostra le potenzialità di una piattaforma robotica scalabile e versatile in grado di automatizzare i processi tramite Machine Learning eComputer Vision.

Ispezione dei veicoli completamente automatizzata

Abilitare servizi di IA in Cloud

Il metodo tradizionale

Per garantire sicurezza e qualità ai propri clienti, alle società di autonoleggio serve sapere se il veicolo ha subito eventuali danni quando viene restituito. Questa attività di solito viene eseguita manualmente da un dipendente, in un processo che risulta dispendioso in termini di tempo e denaro, che implica l'ispezione visiva del veicolo per valutare l'entità del danni e stilare un referto.

Autonomous Mobility e grande potenza di elaborazione

Grazie alla computer vision e ad una grande potenza di elaborazione, Spot di Boston Dynamics non solo è in grado di ispezionare il veicolo imitando il processo manuale, ma offre anche i prerequisiti ideali per funzionare come edge device per la pre-analisi dei dati prima che essi vengano inviati in cloud. Questo consente di ridurre notevolmente il flusso di dati e di fornire insight immediati.

Intelligenza integrata e gestione del processo

Dopo l'ispezione, il robot torna alla base e l'operatore viene informato che l'ispezione è stata completata. I danni identificati vengono documentati e i clienti ricevono un rapporto dettagliato che possono accettare o rifiutare. Dashboard aggiuntive consentono all'operatore di indiviiduare i dettagli dei danni su tutti i veicoli.

Una soluzione end-to-end per use case specifici

Esistono varie applicazioni che vedono l'utilità dei Mobile Robot. Possono ad esempio essere utilizzati in ambienti estremamente pericolosi e tossici che risulterebbero invivibili per gli operatori, oppure per automatizzare le attività di ispezione di routine e l'acquisizione dei dati in modo sicuro, accurato e frequente. In generale, quattro gli scenari principali per la tecnologia AMR.

ISPEZIONE CON
SENSORI IOT

SICUREZZA

SPEDIZIONE
DI MATERIALI

MOVIMENTAZIONE
DI MATERIALI

La soluzione sviluppata da Reply e Microsoft ha dato vita a una robotic platform flessibile, scalabile e versatile, sfruttando i vantaggi dei servizi intelligenti di Azure, di agile workflow, machine learning e computer vision. Questa piattaforma opera con la potenza del cloud Microsoft Azure e lo porta dal cloud all'Edge, su Mobile Robot autonomi altamente avanzati, che acquisiscono l'autonomia per abilitare use case innovativi.

Adottare tecnologie avanzate per trarre vantaggi di business

Reply intende impiegare le potenzialità degli Autonomous Mobile Robots per far ottenere alle aziende benefici concreti. Questo comporta il testing dell'hardware di ultima generazione ed il co-sviluppo di estensioni innovative. I Mobile Robot autonomi sono agili e possono muoversi su terreni non tradizionalmente progettati per dei robot, offendo così grande flessibilità alle le industry senza ingenti costi iniziali. In combinazione con i servizi intelligenti del cloud computing e dell'intelligenza artificiale, è oggi possibile creare nuove applicazioni aziendali.

Come potresti utilizzare gli Autonomous Mobile Robot nella tua azienda?

Contattaci

Contattaci

Prima di compilare il form di registrazione, si prega di prendere visione dell'Informativa Privacy ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n° 679/2016

Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido

Privacy


Dichiaro di aver letto e ben compreso l'Informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità di marketing da parte di Reply SpA, in particolare per l’invio di comunicazioni promozionali e commerciali o la segnalazione di eventi aziendali o webinar, con modalità di contatto automatizzate (es. SMS, MMS, fax, e-mail e applicazioni web) e tradizionali (es. telefonate con operatore e posta tradizionale).

Cluster Reply è specializzata in soluzioni cloud su piattaforma Microsoft Azure. Cluster Reply è un partner certificato Microsoft Gold, pluripremiato e con oltre 20 anni di esperienza sulle soluzioni basate su tecnologia Microsoft per lo sviluppo di applicazioni, integrazione e infrastrutture. Fornisce soluzioni complete di servizi gestiti in cloud, on-premise, o cloud ibrido, per abilitare la trasformazione digitale in azienda con il cloud di Microsoft Azure. Cluster Reply ha aiutato i propri clienti a raggiungere il successo offrendo esperienza, competenza e guida alle best practice per ottimizzare gli investimenti IT.

11.03.2021 / Webinar Series

Event

L'architettura IT per i veicoli autonomi

Nei sistemi per la gestione dei veicoli del futuro, non è più sufficiente concentrarsi solo sull'hardware, ma si deve considerare come parte dell'ecosistema complessivo anche il backend: scopri le sessioni di webinar tenuti da Autonomous Reply che illustrano gli approcci su scalabilità, modularità, aspetti di sicurezza e protezione nella progettazione dei veicoli autonomi.

CLOUD COMPUTING

Research

From Cloud to Edge

Le tecnologie cloud sono “dietro le quinte” per molti servizi mainstream di oggi e di domani. Reply, nella su indagine sui mercati internazionali dell'ICT, ha osservato che le tecnologie legate al cloud sono la chiave per agire tempestivamente e ripartire con determinazione.

Una panoramica sul mercato mondiale del Cloud Computing con un focus sulle nuove opportunità offerte dall'Edge Computing

From Cloud to Edge 0

Mobile Robotics

Case Study

La robotica per gli interventi immobiliari

Reply, tra i primi Boston Dynamics Integration Partner al mondo, sta testando insieme a ECE il robot "SPOT" con l’obiettivo di introdurre le aziende che operano nel Real Estate ai benefici offerti dalla robotica mobile avanzata. Sono numerosi i possibili casi di utilizzo individuati da Reply e ECE nell'ambito del c.d. "Early Adopter Program".

La robotica per gli interventi immobiliari 0

Supply Chain

Case Study

I robot autonomi alla base dell'innovazione

Scopri come Logistics Reply ha aiutato Nexive, uno dei principali player nel settore delle spedizioni postali in Italia, a potenziare lo smistamento e la spedizione di oltre otto milioni di pacchi ogni anno grazie a LEA ReplyTM, la sua piattaforma di supply chain execution di ultima generazione, e alla più recente tecnologia di automazione.