L’IMPATTO DEGLI AI
TOOL NELLO SVILUPPO
DEL SOFTWARE
Reply è pronta a supportare i propri clienti nell’adozione dei più innovativi tool di AI-powered Software Development, che stanno rivoluzionando lo sviluppo del software.

Scarica il white paper

Prima di compilare il form di registrazione, si prega di prendere visione dell'Informativa Privacy ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n° 679/2016

Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido

Privacy


Dichiaro di aver letto e ben compreso l'Informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità di marketing da parte di Reply SpA, in particolare per l’invio di comunicazioni promozionali e commerciali o la segnalazione di eventi aziendali o webinar, con modalità di contatto automatizzate (es. SMS, MMS, fax, e-mail e applicazioni web) e tradizionali (es. telefonate con operatore e posta tradizionale).

L’applicazione dell’IA al ciclo di vita del software (SDLC) sta andando incontro ad un’evoluzione rapidissima, portando alla diffusione di nuovi tool e ad un progressivo spostamento del lavoro dagli operatori umani verso strumenti AI-powered.

Grazie al superamento dell’approccio rule-based a favore dell’apprendimento automatico, partendo da grandi moli di dati ed esempi, è possibile delegare sempre più task all’IA. Tutte le fasi del ciclo di vita sono coinvolte, comprese quelle per cui, fino a pochi anni fa, era impossibile immaginare l’impiego di tecniche automatizzate al posto di skill ed expertise umane, come ad esempio quelle di design o di deploy.

Grazie alle competenze acquisite sui principali tool di IA, Reply è il partner con cui avviare un processo di adozione di AI-powered tool in grado di rendere più efficaci i processi di sviluppo e gestione del software.

Dagli operatori umani agli strumenti AI-powered

Una panoramica completa sugli AI tool


Reply ha istituito un osservatorio sugli AI-powered Software Development Tool per seguire l’evoluzione e sperimentare concretamente le tecnologie e i prodotti di mercato che applicano l’IA alle varie fasi del SDLC. Grazie ad un ciclo composto da quattro fasi (Scouting, Analisi, Test e Consolidamento) in continua iterazione, Reply perfeziona costantemente la propria expertise all’interno di un settore in evoluzione, che conta una vasta quantità di famiglie di tool in grado di stravolgere il classico approccio a ciascuna fase del ciclo di vita del software.



SCARICA IL WHITEPAPER E APPROFONDISCI TUTTE LE FAMIGLIE DI TOOL



L’approccio Reply all’adozione di
AI-powered Software Development Tools


Per garantire la massima efficacia e concretezza nel valutare e pianificare l’adozione di un AI tool, Reply ha sviluppato un approccio dedicato che mette al centro il cliente e lo coinvolge nel percorso di selezione attraverso la condivisione della conoscenza acquisita sul campo degli AI tool e le evidenze pratiche maturate sulle soluzioni disponibili.

L’elemento fondante di questo approccio è la costituzione dell’AI Lab: un team interfunzionale di risorse composte da specialisti Reply e referenti del cliente che, tramite un approccio iterativo di test e validazione degli AI Tools su use case reali del cliente, lavora congiuntamente per identificare la soluzione in grado di rispondere nel modo più efficace alle specifiche esigenze, e avviare progetti pilota.



Approfondisci l’expertise di Reply in
Artificial Intelligence & Machine Learning