Blueprint per realizzare
un progetto IPA
L’approccio di implementazione IPA adottato da Reply si sviluppa in cinque fasi, combinando uno sviluppo agile con le classiche procedure per la gestione di un progetto.

Scarica la brochure

Prima di compilare il form di registrazione, si prega di prendere visione dell'Informativa Privacy ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n° 679/2016

Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido
Input non valido

Privacy


Dichiaro di aver letto e ben compreso l'Informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità di marketing da parte di Reply SpA, in particolare per l’invio di comunicazioni promozionali e commerciali o la segnalazione di eventi aziendali o webinar, con modalità di contatto automatizzate (es. SMS, MMS, fax, e-mail e applicazioni web) e tradizionali (es. telefonate con operatore e posta tradizionale).

Secondo la nostra esperienza, la chiave per un progetto di successo consiste nel saper integrare approcci differenti, considerando diverse prospettive (Business, IT, People, ecc.) fin dalle prime fasi di un progetto di Intelligent Process Automation.

In Reply, grazie al nostro approccio, integriamo strategie di implementazione IPA (RPA e AI) con consulenza aziendale ed attività di change management, garantendo una visione olistica nell’implementazione di progetti IPA nei diversi contesti aziendali.

Integrare diversi approcci per un’implementazione di successo

L’approccio di Reply all’Intelligent Process Automation


Questo approccio consiste nelle seguenti cinque fasi, che combinano uno sviluppo agile con le classiche procedure per la gestione di un progetto.

Una prima fase dedicata all’analisi si caratterizza come un fattore chiave per un progetto IPA di successo. L’obiettivo è quello di chiarire le condizioni del progetto e comprendere a fondo la situazione attuale considerando vari aspetti, dal livello organizzativo alle varie aree di business. Così facendo, nelle successive fasi di progetto vengono considerati tutti i fattori necessari e le interdipendenze tra le varie aree.

La fase di pianificazione prende in considerazione i risultati della prima fase e li sviluppa ulteriormente. Un’analisi dettagliata degli stakeholder è fondamentale per organizzare il framework di gestione del progetto e la struttura finale del team. Attraverso uno studio approfondito e requirement workshop, la pianificazione di alto livello del progetto e gli obiettivi definiti nella fase precedente vengono scomposti in un piano d’azione dettagliato, costituito da target da raggiungere e correlazioni tra le attività. Un altro compito essenziale in questa fase consiste nello sviluppo della change vision e della change story specifiche per l’azienda utilizzate come base per le attività di comunicazione con i gruppi target, incluse nel piano di comunicazione.

La fase di realizzazione è la fase di sviluppo del caso d’uso. Il primo caso d’uso viene suddiviso in diverse parti. Lo sviluppo RPA e lo sviluppo di specifici framework di AI possono essere gestiti in parallelo da due team in modalità agile. Il nostro consiglio è quello di organizzare la fase di sviluppo in team sprint agili e di applicare framework agili.

La fase di distribuzione è spesso quella in cui un progetto che include AI si ferma prima della produzione. Vengono applicati i criteri da attuare, definiti in precedenza nella fase di pianificazione. Una volta ottenuti i risultati finali della fase di realizzazione, occorre presentarli innanzitutto al core team e agli stakeholder. Successivamente, l’esito del progetto può essere presentato in modo interfunzionale all’intera azienda, per condividere conoscenze e best practice. È inoltre necessario riassumere continuativamente gli insegnamenti derivanti dal miglioramento del progetto, adattando di conseguenza le fasi del pensare, pianificare e realizzare.

La fase di evoluzione fornisce al tuo primo progetto un’organizzazione lineare, consentendo così di terminare al meglio il progetto IPA. Riesaminare la prima bozza di struttura dopo il primo progetto è essenziale per adattare la struttura agli insegnamenti emersi.

Reply impegna esperti di svariati ambiti in modo mirato e, grazie alle sue competenze e alla sua esperienza, combina i loro servizi in un approccio al progetto integrato e personalizzato.

L’elevata competenza di Reply in diversi ambiti tecnologici e industriali ci consente di elaborare le migliori soluzioni di automazione per la tua azienda.

L’esperienza di Reply

Scopri come Reply aiuta i suoi clienti grazie
all’Intelligent Process Automation


Reply offre soluzioni IPA personalizzate per la tua attività. Scopri come Reply può supportarti nel tuo progetto IPA.


Scopri di più

Casi d'uso

FINANCIAL SERVICES

Case Study

SPARDA-BANK: TRASFORMAZIONE CON RPA

Presso molte banche sono i processi ripetitivi a determinare la quotidianità lavorativa. Leadvise Reply e la Sparda-Bank München eG consolidano soluzioni di automazione in tutta l'azienda con Robotic la Process Automation (RPA).

Award

Progetto SARA

SARA (Smart Assistant Regulatory Affairs)

L'uso di Process Mining e Process Automation per automatizzare le attività ripetitive. Efficienza aumentata sfruttando al meglio l'energia delle persone per creare valore e migliorare la qualità.

Sara vince il prestigioso premio CPhi Pharma Award 2019

Progetto SARA 0