Ottimizzare le linee di produzione nel MANUFACTURING

Scenario

Nell’industria manifatturiera le linee produttive sono composte da diverse macchine, ognuna delle quali assolve un particolare e specifico task.

Un prodotto in lavorazione completa il suo ciclo produttivo soltanto quando ha attraversato, con un ordine ben definito, le macchine della linea di produzione. Il setup delle macchine può variare a seconda della lavorazione di prodotti differenti.

Ciascun prodotto ha un diverso tempo di lavorazione e ordine di ingresso in ogni singola macchina. Oltre a queste variabili, eventi esterni e problematiche legate alla linea di produzione possono richiedere una modifica del piano di lavoro.

Per ottimizzare l’intera catena di produzione in termini di priorità e tempi è indispensabile trovare il giusto ordine per la lavorazione dei diversi prodotti e poter gestire in tempo reale eventuali criticità.

SFIDA E SOLUZIONE

La complessità delle diverse linee produttive, la quantità di setup, le priorità di produzione e i vincoli legati alle singole lavorazioni costituiscono un’enorme quantità di variabili nella modellizzazione del problema, rendendo la risoluzione molto complessa, soprattutto da un punto di vista computazionale. Si rende necessario l’uso di specifici ‘solver’ di ottimizzazione in grado di risolvere problemi con alta dimensionalità in brevissimo tempo.

Questo tipo di ottimizzazione viene modellizzato come Job Scheduling Problem (JSP).

Benefici del Quantum

L’uso del Quantum permette di gestire complesse linee produttive nel rispetto dei vincoli di lavorazione e priorità, senza impattare sul tempo di risoluzione del problema.

Le tecnologie quantistiche permettono di riprogrammare in ‘near real time’ il planning di lavoro di un’intera linea di produzione, gestendo in contemporanea le diverse macchine.