Come avere successo su Amazon?

Tieni d'occhio le tue recensioni!

SAPEVI CHE GOOGLE NON È IL PUNTO DI PARTENZA PIÙ POPOLARE QUANDO SI TRATTA DI COMPRARE PRODOTTI ONLINE?

9 consumatori su 10 controllano Amazon anche se hanno già trovato il prodotto che vogliono sul sito di un altro rivenditore: ciò significa che Amazon è la società di vendita al dettaglio di maggior valore negli Stati Uniti.

Con il tempo Amazon non dovrebbe più essere considerata solo un marketplace, dato che sta diventando sempre di più il punto di partenza per le ricerche di prodotti online.

Amazon è quindi, a tutti gli effetti, un Motore di Ricerca con un proprio algoritmo che necessita di un'efficace strategia di posizionamento e indicizzazione per migliorare la visibilità dei prodotti e far leva su specifici fattori di ottimizzazione SEO.

È anche un'opportunità di visibilità per quelle società che vogliono sviluppare una storia dietro al proprio brand, con format dedicati in sinergia con le strategie di vendita.

NON SPRECARE LE TUE RECENSIONI

L'agenzia creativa di Reply, Bitmama, e la società di Data Driven Marketing Like Reply collaborano per sviluppare una consulenza strategica a 360° dedicata al mondo Amazon.

Insieme, le due società di Reply hanno sviluppato un approccio olistico e integrato, specifico per Amazon, che unisce varie discipline al fine di supportare le strategie di branding, marketing e vendita dei marchi interessati a sfruttare l'enorme potenziale che il famoso marketplace offre in termini di target, canali e strumenti. Come è stato possibile? Tutto è cominciato con l'intercettazione dei segnali che Amazon offre: le recensioni degli utenti.

L'ASCOLTO DEI DATI COMINCIA DALL'INIZIO

"Le recensioni dei clienti sono uno degli strumenti più preziosi", ha affermato Chee Chew, vicepresidente della sezione Customer Experience di Amazon.
Centinaia di milioni di utenti producono miliardi di recensioni per ogni prodotto: ciò significa che dobbiamo intercettare i segnali offerti da Amazon. Le recensioni possono essere positive o negative: in ogni caso, il brand può trarre il massimo da questa funzione. Le recensioni negative possono aiutarci a capire cosa poteva essere fatto diversamente o meglio, quali sono i nuovi modi di utilizzare i prodotti o come creare sinergie con altri prodotti. Amazon può essere vista come una piattaforma che aiuta le società ad apportare "miglioramenti significativi" ai propri prodotti.

SEO... NON RIGUARDA SOLO GOOGLE

Il 55% delle persone comincia le proprie ricerche di prodotti online su Amazon, il 28% su Google. Amazon è un motore di ricerca con il proprio algoritmo di indicizzazione e, come per tutti i motori di ricerca, il metodo di navigazione primario è la ricerca. Di conseguenza è fondamentale che ogni venditore su Amazon ottimizzi la propria posizione per aumentare la propria visibilità: ma come si fa?

Il SEO su Amazon non funziona allo stesso modo a cui siamo abituati con Google: l'obiettivo delle società su Amazon è conquistare la BuyBox, cioè permettere ai clienti di aggiungere i prodotti ai propri carrelli in maniera facile e veloce. Cosa dovrebbero tenere in considerazione le società?


  • Venditore

    Le caratteristiche dei venditori hanno grande importanza su Amazon: autorevolezza, feedback ricevuti, veridicità storica dell’account e tipologia (fornitore o venditore).

  • Prodotto

    Il prodotto è fondamentale: le recensioni e il numero delle vendite influiscono sulla posizione.

  • Prezzo

    Più di ogni altra cosa, per conquistare la BuyBox di un prodotto, il prezzo è un elemento davvero importante.

  • Ottimizzazione

    Attraverso il SEO semantico, l’analisi della concorrenza, l’analisi delle recensioni, ecc. è possibile ottimizzare le Pagine di Dettaglio del Prodotto per migliorare la propria posizione nella SERP.

  • Pubblicità

    Amazon offre diversi modi e format per incrementare le vendite (Prodotto sponsorizzato, Headline, Display).

DALLA NARRAZIONE DI UNA STORIA ALLE RECENSIONI CHE RACCONTANO UNA STORIA

Le recensioni a pagamento o condizionate non sono ammesse su Amazon dal 2016: il colosso di Seattle ha introdotto una politica rigorosa relativamente alle recensioni e un sistema di classificazione interno, chiamato Vine, per identificare gli imbroglioni.
Ma le recensioni sono uno strumento sorprendente per costruire la reputazione del brand, promuovere le vendite e offrire continuamente contenuti per la produzione delle pagine. Le recensioni aumentano le connessioni e trasmettono un legame emotivo con i prodotti, raccontando un'esperienza diretta. Queste emozioni, quando positive, possono generare emulazione e promuovere le vendite. Ma i brand come possono sfruttare le recensioni degli utenti per avere successo? I brand devono cambiare la propria strategia di comunicazione: da una storia che genera una conversazione a una conversazione che genera una storia.

Ciò significa che i brand dovrebbero sviluppare un approccio per comunicare ancora di più, concentrandosi innanzitutto sul target e sul canale: spostandosi da una prospettiva di unique selling proposition a una che racchiuda molteplici stimoli.

amazon infografica amazon infografica