AISportsWatch
Trasmettere sport in diretta streaming su larga scala con Google Cloud

cielo

AISportsWatch equilibria la differenza tra i club più importanti e le squadre amatoriali, grazie a una piattaforma online che trasmette in broadcast le partite delle squadre minori in un amplio range di sport. L’azienda ha sviluppato una telecamera innovativa, costituita da più lenti disposte una di fianco all’altra, che offrono una copertura completa a 180 gradi in qualsiasi momento di un campo sportivo. AISportsWatch sfrutta l’Artificial Intelligence per unire automaticamente le immagini provenienti dalle lenti, identificare il punto in cui si svolge la maggior parte dell’azione e mettere a fuoco il feed del video. Il risultato è un feed live fluido, già montato e dall’aspetto professionale, che garantisce di evitare ai telespettatori di perdere delle azioni. Inoltre, AISportsWatch ha creato dei tools AI in grado di raccogliere i dati su tutto ciò che accade all’interno del campo da gioco, aiutando le società a perfezionare le loro strategie di allenamento e identificare le aree da migliorare ed esercitare.

Scenario

AISportsWatch, nata in Germania, è stata lanciata per la prima volta nel 2017 e inizialmente, trasmetteva poche decine di partite ogni fine settimana. L’infrastruttura on-premises non permetteva di trasmettere in diretta streaming senza investimenti di grandi quantità nell’hardware, e di conseguenza l’azienda aveva costruito la sua piattaforma iniziale nel cloud.

Ma, a metà 2018, AISportsWatch ha aumentato il numero di partite , le tipologie di sport trasmessi, l’impiego di telecamere di qualità superiore e un’AI migliorata che assimilava e analizzava più dati. Di conseguenza, era necessario aumentare la quantità di risorse e l’infrastruttura in cloud esistente perchè iniziava a dimostrarsi inaffidabile a causa delle interruzioni impreviste del servizio nei momenti più cruciali, quando la domanda era ai massimi livelli. È capitato che il team di AISportsWatch sia dovuto intervenire manualmente per consentire 50.000 accessi paralleli per tifosi che volevano guardare una partina della loro squadra preferita.

Oggi l’azienda è Partener con più di 2.000 società e trasmette in diretta streaming partite di calcio, pallacanestro, e, da poco anche di hockey su ghiaccio in full HD a 1080p. Per ottenere una piattaforma onnicomprensiva su grande scala, AISportsWatch si è rivolta a Google Cloud e ha scelto Go Reply, Premier Partner di Google Cloud, per riorganizzare l’architettura dell’azienda in modo da agevolare il passaggio all’ambiente Google Cloud.

Una sfida in diretta


“La sfida per noi è mantenere un livello di qualità uniforme in tutte le dirette streaming. Man mano che ci siamo ingranditi, abbiamo iniziato ad avere problemi di stabilità e interruzioni del servizio."

"Avevamo bisogno di una nuova infrastruttura che fosse scalabile su richiesta senza compromettere i nostri standard. L’abbiamo trovata con Google Cloud.”

Marvin Baudewig, CTO di AISportsWatch

Soluzione


AISportsWatch ha cercato una piattaforma alternativa in Cloud e ha scelto di testare parte dei suoi servizi utilizzando Google Cloud. Dopo alcuni mesi, AISportsWatch era pronta a completare la migrazione e ha avviato una collaborazione con Go Reply, Premier Partner di Google Cloud, che nel giro di un mese ha aiutato a riorganizzare efficientemente l’architettura della società all’ambiente Google Cloud. Go Reply ha consentito all’azienda, di sfruttare la flessibilità di Google Cloud per progettare un’infrastruttura adatta alle sfide specifiche del suo lavoro. Adesso, per la funzionalità di streaming in diretta, la grande maggioranza del traffico è gestita da microservizi controllati con Cloud Functions, mentre le applicazioni stateful sono eseguite su App Engine. Gli strumenti di intelligenza artificiale di AISportsWatch sono eseguiti su macchine virtuali Compute Engine, che possono essere scalate secondo necessità. Inoltre, Cloud Storage fornisce sicurezza e accessibilità per la memorizzazione di grandi quantità di dirette accumulate nel corso degli anni da AISportsWatch.


Scalabilità

Scalabilità

Con Google Cloud, AISportsWatch ha ampliato il suo business su più fronti migliorando i servizi per gli utenti. La capacità di personalizzare l’hardware sulle sue macchine virtuali su Compute Engine consente ad AISportsWatch di assorbire e analizzare più informazioni di prima. Da quando si è spostata su Google Cloud, l’azienda ha accumulato circa 220 terabyte di dati, compresi video, statistiche di gioco e dirette streaming di circa 300 partite ogni fine settimana.

“Non solo possiamo analizzare e monitorare la partita in tempo reale, ma possiamo anche determinare la posizione dei giocatori e della palla, offrendo simultaneamente all’utente una diretta streaming in full HD,” ha spiegato Marvin. “Niente di tutto questo sarebbe stato possibile senza la scalabilità flessibile delle GPU disponibili con Google Cloud.”

AISportsWatch sta anche guardando oltre i suoi strumenti IA proprietari e sperimentando l’API Video Intelligence che può aiutare la piattaforma a tracciare i giocatori e gli oggetti con maggior precisione, per statistiche più utili. Ma la crescita resta l’obiettivo principale dell’azienda, che progetta di trasmettere in streaming circa 1.500 partite ogni fine settimana entro la fine dell’anno prossimo, un numero cinque volte maggiore rispetto alla situazione attuale.

“Se vogliamo continuare a crescere, ha senso continuare a usare Google Cloud.”

Velocità

Velocità

La velocità ha svolto un ruolo importante per il successo di questa soluzione: “Google Cloud ci ha consentito di essere operativi molto velocemente,” ha continuato Marvin. “Abbiamo visto che funzionava in modo davvero rapido e ottimale.”

Nonostante l’aumento di carico sull’infrastruttura, AISportsWatch è riuscita a offrire un’esperienza ancora più immediata agli utenti nelle sue dirette streaming. “Con Memcache in App Engine, abbiamo ridotto i tempi di caricamento delle pagine del 40% e li abbiamo mantenuti costanti anche con carichi di traffico elevati, quando trasmettiamo 50 partite in contemporanea,” ha affermato Marvin.

Google Cloud ha una semplicità e una facilità d’uso che hanno migliorato la vita anche del team di sviluppatori di Marvin. La combinazione di Cloud Functions e Compute Engine ha ridotto i tempi di implementazione da trenta a cinque minuti circa, aumentando gli aggiornamenti e le funzionalità di cui possono approfittare i clienti di AISportsWatch. Un esempio comune è uno strumento di allenamento in grado di generare in automatico clip delle parti più importanti e a riassunti della partita in tempo reale.

“Cloud Functions facilita l’implementazione del codice, che per noi è un vero punto di forza. È veloce, efficiente in termini di costi, e sappiamo che è scalabile per far fronte a un volume elevato di richieste, senza bisogno del nostro intervento. Ci ha reso la vita molto più semplice.”

Stabilità

Stabilità

La stabilità della nuova piattaforma, è il vantaggio più cruciale in termini di prestazioni che risulta dalla soluzione di Go Reply . Ampliando i propri servizi, AISportsWatch aveva problemi di stabilità e di interruzioni del servizio e aveva bisogno di una nuova infrastruttura che fosse scalabile su richiesta, senza comprometterne gli standard elevati. Go Reply ha garantito una migrazione fluida e una soluzione stabile che ha permesso ai clienti di AISportsWatch di non perdersi minuti di gioco.

“Una volta andavamo in crash forse un’ora ogni settimana, ma da quando ci siamo spostati su Google Cloud l’infrastruttura non ha più avuto problemi.”


Go Reply, parte del gruppo Reply, è un Premier Partner di Google Cloud che fornisce servizi nelle aree seguenti: strategia e migrazione di cloud, cloud hosting, big data, machine learning, conformità a PCI/ISO e security management, servizi di produttività e servizi gestiti 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per supportare le applicazioni più strategiche del vostro business.


AISportsWatch offre un servizio di produzione, attivazione e trasmissione in broadcast efficiente in termini di costi e completamente automatico, fornendo contenuti video ai fan di oltre 2.000 società sportive. AISportsWatch sfrutta Cloud Functions e macchine virtuali Compute Engine per alimentare una piattaforma di trasmissione sportiva tutto incluso e basata sull’IA per i tifosi di tutti i tipi di sport.