Le prime polizze viaggio con la
blockchain

Come applicare gli smart contract
in ambito assicurativo

La diffusione di prodotti parametrici, spesso sottoscrivibili in modalità instant, è uno dei trend più osservati nel settore assicurativo. Per studiare come rendere veloce la sottoscrizione di alcune tipologie di assicurazioni legate ai viaggi, quattro compagnie assicurative (Mediolanum Assicurazioni, Cargeas Assicurazioni, Nobis Filo Diretto e Reale Mutua), tre banche (Banca Mediolanum, Banca Popolare di Sondrio e UBI Banca) e Aon Reinsurance Solutions hanno dato avvio alla prima sperimentazione italiana di prodotti assicurativi basati su smart contract su tecnologia blockchain. Il progetto si è sviluppato all’interno dell’ambiente a regime controllato offerto dall’Insurance Blockchain Sandbox promossa da CeTIF – Università Cattolica, Reply, IVASS e ANIA.  L’obiettivo? Valutare l’attuale quadro normativo e identificare eventuali ambiti di automazione a vantaggio del
consumatore finale.


POLIZZA SMART MALTEMPO

POLIZZA SMART MALTEMPO

La polizza permette di coprire il rischio di maltempo durante un soggiorno. Il rimborso in caso di maltempo è automatico: l’oracolo fornisce i dati delle precipitazioni giornaliere del periodo assicurato, nel caso in cui il giorno risulti piovoso lo smart contract provvede ad attivare la procedura di indennizzo.

POLIZZA SMART RITARDO VOLO

POLIZZA SMART RITARDO VOLO

La polizza permette di coprire il rischio di ritardo del proprio volo. L’oracolo fornisce i dati delle partenze/arrivi del volo assicurato e nel caso in cui risulti in ritardo lo smart contract provvede ad attivare la procedura di indennizzo.

POLIZZA SMART RITARDO BAGAGLIO

POLIZZA SMART RITARDO BAGAGLIO

La polizza permette di coprire il rischio di ritardo nella consegna del bagaglio. Per aprire il sinistro l’assicurato è solamente necessario caricare il modulo di smarrimento (PIR) sulla web app. Dopo aver verificato l’autenticità del documento, l’impresa assicurativa procede rapidamente al pagamento.

Perché la blockchain?

L’uso di smart contract su tecnologia blockchain garantisce all’assicurato una gestione trasparente e potenzialmente automatica dell’indennizzo, senza che ci sia necessità di un suo intervento per l’apertura del sinistro. Grazie all’opportuna configurazione di una blockchain di tipo permissioned è stato possibile da un lato fare in modo che le regole di prodotto siano garantite nei confronti dell’assicurato, e dall’altro abilitare scenari di cooperazione all’interno di filiere distributive complesse mantenendo la riservatezza dei dati di business.

SCOPRI DI PIU'
SULL' INSURANCE BLOCKCHAIN SANDBOX


INSURANCE BLOCKCHAIN SANDBOX

Lancia il tuo nuovo prodotto, servizio e modello di business basato su blockchain con la nostra prima iniziativa per il settore assicurativo!

SCOPRI DI PIU' SULL'INSURANCE
BLOCKCHAIN SANDBOX

INSURANCE BLOCKCHAIN SANDBOX  1