Febbraio 2016

La ricerca del talento

I Millennial e la Generazione Z non troveranno più lavoro in modo tradizionale. Vivono in un mondo diverso. Oggi. E vivendolo daranno forma a nuovi modi e luoghi di lavoro.

In realtà, non vedo alcuna differenza.

Davvero? Conosci Tinder? Switch è uno strumento molto simile che viene utilizzato per le assunzioni. FameBit è il luogo dove i ​​​Millennial con il talento della creazione di contenuti possono entrare in contatto con potenziali datori di lavoro, mentre Gigwalk fa loro guadagnare denaro come un esercito ​di consumatori su mobile.

Ho ancora più paura che in futuro il mio lavoro possa essere svolto da una macchina…

Questa è senz’altro una possibilità, ma il futuro del lavoro sta dando forma al presente: l’esercito dei freelance sta incentivando il modo in cui collaboriamo chiedendo nuovi strumenti come Gigjam di Microsoft. Volete saperne di più? re:work di Google è qui per fare previsioni sul futuro del mondo del lavoro.

Come prepararsi a tutto questo?

Abituarsi a queste due parole: apprendimento permanente. Si tratta di lavorare e imparare sempre, ogni giorno. Qualsiasi cosa si voglia fare, si avrà bisogno di abilità digitali e di coding. E questo non finirà: ciascuno è responsabile della propria formazione in questo panorama in continua evoluzione. Servizi come MyEdu e Degreed ti aiuteranno a tenere traccia di tutti i corsi digitali che stai seguendo, dei video che stai guardando, de​​​gli eventi a cui parteciperai e così via.

Diciamo che sono un talento…

E qui inizia la battaglia. le azienda si battono per aggiudicarsi i talenti - e anche i governi si stanno rendendo conto della necessità di avere un canale di accesso ai talenti della tecnologia - mai sentito parlare di TechHire? - che mostri nel modo migliore la loro cultura, la loro identità e il loro modo di agire. Si possono trovare le recensioni migliori su Glassdoor, la startup più trendy su StartupSort, quella con gli uffici più belli su Tyba e contare su processi di assunzione basati sul machine learning con Sourced.

Niente più CV?

Stanno cambiando, come tutto il resto. Ad esempio, oggi puoi presentare alle società i tuoi progetti e idee migliori su LinkedIn Students Publication e Reply U Talents. CoderStats permette di mostrare le tue capacità di coding attraverso le tue statistiche GitHub e piattaforme ​come Hackajob, CodeFights è ​il luogo in cui mostrare le tue abilità in una “battaglia di coding” proposta dalle società che in​​tendono assumere. La condivisione della conoscenza, il marketing e l'assunzione: tutto in uno. Piuttosto cool, no?

Ok. Sono pronto, come faccio a farmi assumere?

Beh, innanzi tutto manda un messaggio a Reply e continua a seguire i nostri R20!

Stay in touch Stay in touch

Receive R20 via e-mail!

s:
CheckUserLogged
False
Is not Authenticated
R20
R20 Logo

Ciao, come posso aiutarti?

L’R20 è la nostra panoramica di 20 link dedicati ad un particolare trend tecnologico.

Seguici, questa volta ci immergeremo nell'Intelligenza Artificiale e nel mondo degli assistenti personali.

R20
R20 Logo

Questi sono i droidi che state cercando

Droni, robot e macchine danno forma al nostro presente e una flotta di operatori che volano, rotolano e camminano sconvolgerà il futuro.

Siete spaventati o incuriositi? Seguiteci in quest'ultima edizione dell'R20 per il 2015.

R20
R20 Logo

Blockchain, Bitcoins e molto altro

Questa volta la nostra storia in 20 link ha inizio in modo misterioso nel 2008, con un articolo di ricerca, scritto da Satoshi Nakamoto, uno pseudonimo di uno sconosciuto (o un gruppo di sconosciuti), dedicato a una "versione esclusivamente peer-to-peer del denaro elettronico", AKA Bitcoins.